Il metodo Bioflash

Il vapore d'acqua combinato con sostanze eco-compatibili genera una reazione esotermica che libera il terreno da parassiti e infestanti.

Bioflash preserva i microorganismi utili e non contiene sostanze nocive per l'uomo e l'ambiente.

Il Sistema BIOFLASH nel dettaglio

Ottimizza la produzione del vapore e di ridurre con particolari accorgimenti i consumi, ma soprattutto introduce una novità assoluta: l’immissione nel terreno di una sostanza (per esempio, idrossido di potassio KOH – ossido di calcio CaO – Zeoliti – ecc.), compatibile con il terreno stesso e con la  successiva coltura, in grado di reagire esotermicamente a contatto col vapore, liberando una addizionale  quantità di energia utile per il riscaldamento del terreno.

La reazione esotermica presenta diversi effetti positivi per un’efficace sterilizzazione:

  • favorisce il raggiungimento di una temperatura più alta del terreno;
  • prolunga nel tempo il riscaldamento del terreno;
  • ha un effetto addizionale molto importante per l’eliminazione di parassiti ed infestanti.

La sostanza che reagisce esotermicamente viene scelta in modo da essere utile al terreno da  sterilizzare e alle colture previste: per esempio, essa può intervenire per correggere alcune caratteristiche chimico-fisiche del terreno (per esempio, il pH) e può apportare elementi nutritivi di cui il terreno è  carente e che sono, invece, utili per la pianta coltivata (per esempio, potassio K+ per le fragole).

Inoltre le sostanze utilizzabili per il trattamento non determinano fenomeni di inquinamento del terreno.

A quale trattamento può essere paragonato BIOFLASH?

Ci sono molte analogie col trattamento di pastorizzazione del latte. Utilizzando temperature  di trattamento modeste per tempi sufficientemente lunghi si riesce a purificare il prodotto senza impoverirlo a livello nutritivo.

BIOFLASH mira a fare la stessa cosa: intervenire sul terreno senza impoverirlo

Quali sono i risultati in pratica?

Lotta ai nematodi

I risultati sperimentali dimostrano una straordinaria efficacia del trattamento (fino al 90 % dei Nematodi eliminati con un trattamento – vedi 3 foto. Questo è dovuto alla azione in profondità del trattamento e all’effetto FLASH in profondità (istantanea a brevissima ondata di calore, come spiegato di seguito).

Controllo della flora infestante

I risultati sperimentali, ottenuti monitorando un buon numero di infestanti a grande diffusione, hanno  evidenziato una riduzione fino al 70 % in peso delle erbe sviluppatesi dopo il trattamento rispetto al terreno non trattato. Si tratta di un risultato particolarmente interessante in quanto BIOFLASH risulta avere, in specifici casi, un elevato potere diserbante. Funge da diserbante ecologico.

A livello fitoiatrico

Oltre alla riduzione del fenomeno dei Nematodi, si sono ottenuti altri importanti risultati. Ad esempio il  trattamento del cosiddetto marciume del colletto dell’insalata (Sclerotinia Minor) ha dato grandi risultati.  Questo suggerisce la applicabilità del sistema a numerose fitopatie, ampliandone enormemente il campo di applicazione.